cibo organico

Il cibo organico: arte del benessere

Crearsi un impegno per una sana alimentazione è un ottimo inizio verso una vita più sana. Al di là di mangiare più frutta, verdura, cereali integrali e grassi buoni, tuttavia, vi è la questione della sicurezza alimentare, nutrizione e sostenibilità. Come gli alimenti vengono coltivati ​​o allevati può avere un impatto sia sulla vostra salute e per l’ambiente. Questo porta in primo piano le domande: Qual è la differenza tra alimenti biologici e cibi coltivati ​​in maniera tradizionale? E ‘”organico” sempre meglio? Che dire di cibi coltivati ​​localmente?

Il termine “biologico” si riferisce al modo in cui i prodotti agricoli vengono coltivati ​​e lavorati. I requisiti specifici devono essere soddisfatti e mantenuti in modo che i prodotti siano etichettati come “biologici”. Colture biologiche devono essere coltivate in terreno sicuro, non hanno modifiche, e devono rimanere separati dai prodotti convenzionali. Gli agricoltori non sono autorizzati a utilizzare pesticidi sintetici, geni bioingegneria (OGM), fertilizzanti a base di petrolio, e di fertilizzanti a base di fanghi, liquami.

I benefici del biologico!

Gli alimenti biologici offrono una varietà di benefici. Alcuni studi dimostrano che gli alimenti biologici sono più nutrienti benefici, come gli antiossidanti, rispetto ai loro omologhi convenzionali coltivate. Inoltre, le persone con allergie agli alimenti, prodotti chimici o conservanti spesso trovano i loro sintomi diminuiscono o scompaiono quando mangiano solo cibi biologici. In aggiunta:

I prodotti biologici contengono meno pesticidi. I pesticidi sono sostanze chimiche come fungicidi, erbicidi, insetticidi e queste sostanze chimiche sono ampiamente utilizzati in agricoltura convenzionale e residui rimangono nel cibo che mangiamo.

  • Il cibo biologico è spesso più fresco. Il cibo fresco ha un sapore migliore.
  • Il cibo biologico è di solito più fresco perché non contiene conservanti che farlo durare più a lungo. I prodotti biologici è spesso (ma non sempre, in modo da guardare dove è da) prodotta in piccole aziende agricole vicino a cui è venduto.
  • L’agricoltura biologica è migliore per l’ambiente. Pratiche di agricoltura biologica riducono l’inquinamento (aria, acqua, suolo), conservano l’acqua, riducono l’erosione del suolo, aumentano la fertilità del suolo, e utilizzano meno energia.
  • L’agricoltura senza pesticidi è anche meglio per gli uccelli e piccoli animali nelle vicinanze, così come le persone che raccolgono il nostro cibo.

Animali allevati biologicamente non assumono gli antibiotici, ormoni della crescita, o sottoprodotti di origine animale per la loro alimentazione. L’uso di antibiotici nella produzione di carne convenzionale aiuta a creare ceppi di antibiotico-resistenti ai batteri. Ciò significa che quando qualcuno si ammala da questi ceppi saranno meno sensibili al trattamento antibiotico.